Vacanze per single, come sono cambiate?

da , il

    Le vacanze non sono più quelle di sapore di sale o professione vacanze? Forse no o forse è cambiato solo stile, ma l’obiettivo (rimorchiare e divertirsi) è sempre lo stesso. Vitadasingle.net ha analizzato il fenomeno dando un quadro generale. I viaggi last minute sono stati lentamente sostituiti dall’advanced booking, si punta a risparmiare sui voli per investire di più sul soggiorno e godersi la vacanza. Inoltre, le vacanze sono più brevi e a costi contenuti, ma ritagliate durante tutto l’anno “Il trend da noi osservato è stato confermato anche dall’ultima edizione della Borsa internazionale del Turismo (BIT) di Milano”, racconta l’ideatore Marco Luca Greppi.

    Questa situazione favorisce i viaggi fuori stagione, con gran sollievo delle tasche di chi è single, senza dimenticare il vantaggio di visitare un luogo senza l’affollamento dell’alta stagione. Sono ormai lontani i tempi in cui si trascorrevano vacanze di 30 giorni nel solo mese di agosto.

    E cosa propone Vitadasingle? Inizia da Milano (sabato 10 aprile, Old Fashion) il tour di presentazione delle proposte estive. “Le nostre vacanze in Italia ed all’estero coprono diversi mesi dell’anno perché è la soluzione più gradita dai single“.

    È cambiato anche il viaggiatore, oggi i turisti single sono uomini e donne over 30, di cultura e ceto sociale medio-alto, dal carattere deciso; persone libere ed indipendenti che non amano particolarmente le famiglie numerose o i divertimenti proposti dai villaggi turistici.