Vero amore: 8 sensazioni (a pelle) che ci aiutano a riconoscerlo

Come si riconosce il vero amore? Scopriamo 8 sensazioni (a pelle) per riconoscere se si tratta di un sentimento autentico o se quello che proviamo per il partner è un'illusione.

da , il

    Come si riconosce il vero amore? Ce lo siamo chieste tutte e almeno una volta nella vita abbiamo pensato di averlo incontrato. Qualcuna forse ci è riuscita, altre continuano a sognare. Strumenti adatti a testare l’affinità non ne esistono, ma c’è una buona notizia: il nostro intuito non mente. Il problema è che spesso lo confondiamo con emozioni passeggere o addirittura lo mettiamo a tacere con i pensieri. Per fare un po’ di chiarezza, ecco 8 sensazioni (a pelle) che ci aiutano a riconoscerlo… il vero amore.

    Sei te stessa

    Con l’amore vero non hai bisogno di maschere, ti senti libera di essere te stessa a dispetto delle preoccupazioni, aspettative, paranoie. Dipende da te ma un po’ anche da lui.

    Sei felice

    Diretta conseguenza della libertà di essere se stessi è la felicità. Insieme al vero amore si sta bene, non c’è ma che tenga. Persino quando si litiga la certezza che sia la persona giusta non viene meno.

    Scopri come trovare l’amore grazie a 7 consigli utili

    Lui è magico

    Che significa magico? Che è un uomo non solo attraente, sensuale, intelligente, ma ha quel quid in più rispetto agli altri che lo rende unico nel suo genere e soprattutto perfetto per te.

    Ti capisce al volo

    Le parole sono superflue con l’amore vero. A parlare sono gli sguardi e quei piccoli gesti di complicità che solo voi riconoscete grazie all’affinità. Sono sensazioni uniche e anche piuttosto rare.

    Ti fa sentire speciale

    La persona giusta sa prenderti nel modo giusto e sa farti sentire speciali. Certo, non è suo compito compensare eventuali insicurezze personali, ma ove possibile trasmette questa sensazione unica.

    E’ unico nel suo genere

    Capita di innamorarsi più volte nel corso della vita e sebbene non esistano amori giusti o sbagliati, quello vero si distingue dagli altri per la sensazione di completezza che trasmette.

    E’ rassicurante

    L’amore vero non rassicura nel senso comune del termine: è rassicurante perché ha un sapore familiare, di casa, di cose vere, di abitudini che amiamo.

    E’ libero

    L’amore vero non richiede sacrifici, concede libertà e se la prende con gentilezza. Passioni tragiche, pianti estenuanti, sofferenza non appartengono a chi si ama davvero.

    Dolcetto o scherzetto?