Afrodisiaco, quando il cibo crea complicità

da , il

    Ho sempre creduto poco al binomio cibo e passione, ma dopo aver letto una serie di sondaggi ho capito di essere nettamente in minoranza, perché i miei connazionali amano molto stuzzicare il partner con qualche pietanza afrodisiaca. Per esempio, la rivista le Vie del Gusto, bibbia del benessere alimentare, ha sostenuto – dopo aver fatto un’indagine – che il 44% degli italiani tiene moltissimo alla dieta sana, non solo per la salute del corpo, ma perché accende il desiderio e migliora la vita di coppia. Ma quali sono gli alimenti che possono davvero creare la chimica giusta, tra due partner di vecchia data, ma anche tra due persone che stanno imparando a conoscersi?

    Non voglio entrare nel solito tema mangiare aragosta, ostriche e fragole con champagne (nella galleria fotografica trovate un piccolo riassunto dei cibi più consumati), oggi mi soffermerò sul alcuni escamotage dolci. Per esempio un deodorante alla frutta per ambiente, spruzzato dove avete intenzione di accogliere il fidanzato, avrà un effetto molto positivo sull’umore. Gli amori consigliati sono quelli agli agrumi.

    Poi, come primo appuntamento, vi consiglio di organizzare un “evento”alimentare. Potrebbe essere una cena, un pranzo, una merenda o un aperitivo, non importa. Mangiare crea complicità ed è un modo per conoscere i gusti dell’altro. Inoltre, essere impegnati con del cibo, toglie molto imbarazzo. Per non parlare del vino…

    Il secondo passo è cucinare per lui, magari con una serie di assaggi tutti diversi. Anche questo è molto apprezzato. Se poi desiderate rendere più piccante la serata, non aggiungete peperoncino, ma usate un profumo con qualche aroma particolare, magari fruttato o una crema al cioccolato.

    Foto tratte da

    chronica.it peccatidigola.eu flickr.com pepeverde.it msn.com corriereuniv.it odealvino.com