Amore, essere allergici ai sentimenti

Essere allergici all'amore e possibile, ma a volte si guarisce anche. L'emozioni possono creare forti stress causando eruzioni cutanee. Ecco la storia di una coppia che si è anche sposata.

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 22 febbraio 2011

Amore, essere allergici ai sentimenti

L’amore gioca brutti scherzi. Uno sguardo fatale e la scintilla infuoca anima e corpo. L’effetto di una passione travolgente lo conosciamo bene tutti e anche il famoso detto “morire per amore”. Non so perché ma questa notizia mi ricorda una puntata del Dr House (qualcuno mi dà conferma?). Una donna, Charlotte Davies, quando ha incontrato il suo futuro marito, Dean Strohm, ha iniziato a notare la comparsa di eczemi sulla pelle e gli occhi si sono gonfiati come quelli di un allergico al polline. Il problema? Si trattava sì di allergia, ma all’amore.

Una cosa strana, ma esiste davvero e purtroppo può tenere separati due innamorati contro la loro volontà. “Sapevo che Dean era l’uomo della mia vita dal primo momento che l’ho visto”, ha raccontato Charlotte, che però, subito dopo aver avuto il suo ‘colpo di fulmine‘ in un bar, a Colchester, ha visto comparire sul corpo arrossamenti ed eruzioni sospetti.

I medici hanno inizialmente definito queste reazioni come la causa di un forte stress. Non so voi, ma è un classico. Quando non si sa che cosa sia di dà sempre la colpa all’ansia. Purtroppo però queste reazioni non sono scomporte, finchè non si sono sposati.

“Dopo il matrimonio, forse, mi sono rilassata – ha proseguito l’impiegata in un’università – in un certo senso la fede nuziale mi ha curata”. Cosa che capita a molte donne. Lo stress portato dalle emozioni può influire sui livelli di ormoni presenti nel corpo e rendere le persone più soggette a eczemi o psoriasi. La diagnosi quindi era realistica? Non lo sapremo mai, speriamo perché il dottor House trovi una cura anche per il mal d’amore, che come sappiamo può avere gravi ripercussioni.