Amore, i soldi non sono poi così importanti

da , il

    Amore, i soldi non sono poi così importanti

    Nella vita i soldi non sono tutto, eppure rappresentano forse il motore principale. Perché l’obiettivo del 99% delle persone è andare a lavorare e guadagnare per vivere. Poi c’è chi accumula più ricchezze, chi meno, chi è più interessato alla fortuna e chi ha ideali più alti. Viene spesso da sospettare la sincerità di un rapporto quando uno dei due è molto ricco, si crede che l’altro abbia fatto i suoi conti. Per non parlare se un partner è particolarmente vecchio. Eppure ci sono delle novità interessanti, che potrebbero non farci credere nei classici stereotipi e magari aiutarci a valutare le persone senza pregiudizi.

    Non esiste un legame tra rapporti fisici e soldi. Nel nostro cervello il piacere che deriva dal denaro e quello che viene dagli stimoli sono molto lontani. Il primo riguarda la parte anteriore della corteccia, la zona dedicata ai rapporti è situata invece nella parte posteriore. A dimostrarlo sono i ricercatori dell’Istituto di scienze cognitive di Lione.

    Anche se i soldi sono uno degli argomenti di maggior discussione tra partner, di fatto non sembrano essere di default così importanti. L’area in cui si trova lo stimolo è quella più “antica”, che gli umani hanno in comune con la maggior parte dei mammiferi. Di conseguenza i rapporti sono considerati un bisogno “primario”, perché indispensabili alla sopravvivenza della specie.

    C’è un legame tra soldi e ossessione. Secondo i ricercatori la scoperta potrebbe essere utile nella cura di alcune patologie compulsive, come la dipendenza dal gioco d’azzardo ed è abbastanza risaputo che tra poker sportivo e scommesse, gli italiani abbiano, in materia, una certa esperienza.