Amore, incontrare la persona giusta

La persona del cuore può non essere quella giusta. Come si può scoprire? Magari riflettendo a lungo prima di sposarsi

Pubblicato da Valentina Morosini Lunedì 20 dicembre 2010

Amore, incontrare la persona giusta

Incontrare la persona giusta non è una cosa semplice. E l’amore non fa sconti a nessuno neanche ai belli e ricchi del mondo dello spettacolo. Proprio oggi abbiamo parlato del boom di separazioni nel 2010 tra i vip, Sandra Bullock, Mel Gibson, Scarlett Johansson, Christina Aguilera, Courteney Cox e Zac Efron. Ma potremmo continuare. Insomma, la scintilla è sempre una scintilla e sono pochi i rapporti che si trasformano in un amore vero e lungo. Ma com’è possibile che i sentimenti siano così passeggeri?

Forse si sceglie più con la pancia che con il cuore e presi dal fuoco della passione si scambia l’amore vero con l’infatuazione, soprattutto a Hollywood. I sondaggi in generale dimostrano che il 60% delle ragazze è seriamente preoccupato di fare scelte sbagliate che finiscano in un divorzio.

Si può evitare questo errore? Avere paura di amare è comprensibile, soprattutto se si ha magari l’esempio di un divorzio difficile in casa. L’importante è valutare fino a che punto il partner condivida con noi alcuni valori e se l’intenzione di sposarsi si basa su fondamenti solidi. Per esempio, valutate se avete una visione comune di vita, se entrambi volete dei figli, se la religione è un ostacolo, se siete disposti a sopportare i suoi difetti per lungo tempo.

Poi bisogna partire da un altro elemento: le persone non si cambiano. Semmai, se lo vogliono loro, possono modificarsi un pochino, ma cambiare no. La sicurezza che sia per sempre non ce la può dare nessuno, possiamo però crederci e provarci.