Avere una cotta per un altro quando sei fidanzata: si può fare?

Avere una cotta per un altro quando sei fidanzata può succedere e l'attrazione non va confusa con il tradimento perché non sempre sfocia in questo, e non è nemmeno detto che dipenda da una crisi del rapporto ufficiale perché le cause possono essere molteplici.

Pubblicato da Laura De Rosa Martedì 9 ottobre 2018

Avere una cotta per un altro quando sei fidanzata: si può fare?
Foto di Pixabay.com

Si può avere una cotta per un altro quando sei fidanzata? E’ una cosa che succede ed è altrettanto normale sentirsi in colpa, eppure non è il caso perché confondere l’attrazione per un uomo con il tradimento è sbagliato. Insomma, può capitare di infatuarsi di un’altra persona e non è detto che questo porti all’adulterio, basta evitare di superare certi limiti, sempre che non si voglia andare oltre ed è una decisione del tutto personale. E poi le sbandate di questo tipo a volte sono persino utili a capire se qualcosa non va con il proprio compagno, se magari la relazione è stanca a causa di qualche motivo, o se invece è proprio il caso di farla finita.

Infatuazione per un altro: perché accade

Difficile capire perché accade dato che per ogni persona i motivi possono essere diversi: la prima cosa a cui si pensa è la crisi della coppia, eppure l’infatuazione per un altro può subentrare anche quando la relazione funziona bene.

Difatti soprattutto con il passare del tempo, è normale sperimentare attrazione per altre persone, praticamente inevitabile, sta poi a ognuno di noi scegliere il da farsi a seconda dei casi.

Se agli inizi del rapporto si tende infatti ad avere occhi solo per il proprio lui a causa del forte coinvolgimento emotivo, man mano questa passionalità tipica della fase dell’innamoramento va scemando. Ecco allora che ci si può scoprire affascinate da qualcun’altro e a volte questa attrazione può portare al tradimento.

Secondo la psicologia ciò è dovuto al tentativo di colmare le mancanze del compagno, ma forse non è sempre così perché le cotte extraconiugali capitano quasi a tutti, poi c’è chi le lascia perdere e chi decide di trasformarle in qualcosa di più.

Quando è pericolosa

L’infatuazione non è pericolosa finché rimane un semplice pensiero momentaneo o comunque passeggero, che quindi non si protrae per anni ma solo per qualche settimana o al massimo qualche mese. Diverso è il caso in cui la fissa per l’altro diventa un pensiero fisso a lungo termine, tanto da trasformarsi quasi in un’ossessione.

Ecco che qui c’è il rischio di instaurare anche solo a livello emotivo una storia parallela, che richiede una valutazione sincera. In queste circostanze è importante chiedersi perché accade e se la causa può avere in qualche modo a che fare con la crisi della coppia ufficiale oppure con un cambiamento interiore.

In tal caso niente di meglio che sfruttarla per fare chiarezza in se stessi o per trovare eventuali soluzioni ai problemi relazionali che finalmente vengono a galla. E se fosse la spia della fine del rapporto, inutile negarne l’importanza.

In definitiva l’attrazione per un altro mentre si è fidanzate dipende da cause diverse a seconda delle circostanze ed è impossibile delinearne in modo preciso i contorni perché ogni situazione è strettamente personale.