Calo del desiderio? In Campania potrebbe essere colpa della spazzatura

Calo del desiderio per colpa della diossina per molti giovani campani? Questo quanto emerge da una ricerca sulla sessualità.

Pubblicato da Valentina Morosini Lunedì 31 ottobre 2011

Calo del desiderio? In Campania potrebbe essere colpa della spazzatura

Il calo del desiderio potrebbe essere causato davvero da tanti problemi, uno di questo si chiama spazzatura. La Campania continua a essere sommersa dai rifiuti (circa 7 mila tonnellate al giorno) e le difficoltà di smaltimento hanno effetti a lungo termine sulla salute sessuale. Tra questi problemi c’è proprio il calo della libido, che colpisce soprattutto gli uomini. Pensate, infatti, che l’esposizione alla diossina riduce i livelli di testosterone nei maschietti aumentando la presenza di estrogeni nell’ambiente. Per non vedere sminuita la propria virilità, il 30% di loro si è affidato almeno una volta ad aiuti farmacologici.

“Nell’ultimo decennio stiamo assistendo a una graduale presa di coscienza da parte degli uomini sull’importanza della loro salute sessuale. Si abbassa anche l’età media di chi ha problemi: il 15% ha meno di 40 anni”, ha dichiarato Ferdinando Fusco, Urologo presso l’Università Federico II di Napoli.