Canzoni belle d’amore: “Alta marea” di Antonello Venditti

Oggi vi voglio proporre questa bellissima canzone di Antonello Venditti che è una delle mie preferite da anni: “Alta marea” è un inno all’amore totale e unico che come l’alta marea si impadronisce del corpo del cantante e della sua anima.

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 22 gennaio 2010

Canzoni belle d’amore: “Alta marea” di Antonello Venditti

Oggi vi voglio proporre questa bellissima canzone di Antonello Venditti che è una delle mie preferite da anni: “Alta marea” è un inno all’amore totale e unico che come l’alta marea si impadronisce del corpo del cantante e della sua anima. La donna amata è talmente coinvolgente che il cantante la vive come se fosse dentro di lui e la paura di perderla la divora. Antonello Venditti è un poeta nel cantare sentimenti veri e profondi come l’amore in questa canzone.

Autostrada deserta al confine del mare
sento il cuore più forte di questo motore
Sigarette mai spente sulla radio che parla
io che guido seguendo le luci dell’alba

Lo so lo sai la mente vola
fuori dal tempo e si ritrova sola
senza più corpo né prigioniera
nasce l’aurora

Tu sei dentro di me come l’alta marea
che scompare e riappare portandoti via
Sei il mistero profondo, la passione, l’idea
sei l’immensa paura che tu non sia mia.
Lo so lo sai il tempo vola
ma quanta strada per rivederti ancora
per uno sguardo per il mio orgoglio
quanto ti voglio

Tu sei dentro di me come l’alta marea
che scompare e riappare portandoti via
Sei il mistero profondo, la passione, l’idea
sei l’immensa paura che tu non sia mia.
Lo so lo sai il tempo vola
ma quanta strada per rivederti ancora
per uno sguardo per il mio orgoglio
quanto ti voglio

…….per dirti quanto ti voglio
…….per dirti quanto ti voglio
…….per dirti quanto ti voglio