Canzoni belle d’amore: “Gli occhi verdi dell’amore” dei Profeti

La canzone d'amore dei Profeti può essere davvero un esempio di romanticismo "evergreen". Ascoltate il video interpretato da Renato e leggete il testo

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 7 settembre 2011

Canzoni belle d’amore: “Gli occhi verdi dell’amore” dei Profeti

Ci sono delle canzoni d’amore che restano nel cuore anche dopo anni. Credo che Gli occhi verdi dell’amore sia una di quelle. Il testo è davvero molto romantico e, già dal titolo lo si può intuire, parla di questo sguardo stupendo, pieno di sentimento. È abbastanza facile notare una persona innamorata, è più luminosa! L’avete mai notato? Devo ammettere che i due versi che preferiscono sono quelli che dicono “Aveva tutto e sai perché…//Aveva gli occhi dell’amore, verdi” e poi “Abbiam girato per le strade//Come rondini perdute”. Il primo dà valore all’emozione e a quel bene profondo che unisce un uomo e una donna, l’unica vera ricchezza.

Del secondo, invece, mi piace l’idea di paragonare due amanti a due rondini che vagano senza una fissa meta. Perché l’amore è così, si procede per tentavi. Non perdete le belle canzoni d’amore presenti sul nostro sito.

Gli occhi verdi dell’amore” dei Profeti

Io camminavo nella notte,
Oramai non dormo più
Quando ho incontrato una ragazza
Che era sola come me

Aveva il viso di un bambino
Aveva tutto e sai perché…

Aveva gli occhi dell’amore, verdi
Come due lacrime d’amore, grandi
Aveva gli occhi dell’amore, verdi
M’innamorai di lei
Lei di me.

Abbiam girato per le strade
Come rondini perdute
Abbiam vissuto mille anni
Nello spazio di due ore

Quando il mattino ci ha svegliati
Senza parlare l’ho baciata…
Aveva gli occhi dell’amore, verdi
E l’ho baciata perché amo lei
Aveva gli occhi dell’amore, verdi

M’innamorai di lei
M’innamorai di lei
Lei di me

hm hm hm hm hm
Lei di me.

Credi, credi…

Aveva gli occhi dell’amore, verdi
Come due lacrime d’amore, grandi…