Canzoni belle d’amore: “Se è vero che ci sei” di Biagio Antonacci

da , il

    Oggi vi presento una bellissima canzone di qualche anno fa di Biagio Antonacci, uno dei cantautori più famosi di sempre. Si intitola “Se è vero che ci sei” e ancora oggi è ascoltata con molto piacere. E’ una ballata triste che il poeta dedica alla sua amata in un momento in cui è lontano da lei: da ascoltare quando siete un po’ malinconici e quando avete voglia di pensare ad un amore lontano da voi. Ecco il video e il testo di “Se è vero che ci sei” di Biagio Antonacci.

    Certe volte guardo il mare,

    questo eterno movimento,

    ma due occhi sono pochi per questo immenso

    e capisco di esser solo

    e passeggio dentro il mondo

    ma mi accorgo che due gambe non bastano

    per girarlo e rigirarlo.

    e se è vero che ci sei

    batti un colpo amore mio

    ho bisogno di dividere

    tutto questo insieme a te

    Certe volte guardo il cielo

    i suoi misteri e le sue stelle

    ma sono troppe le mie notti passate senza te

    per cercare di contarle

    e se è vero che ci sei

    vado in cerca dei tuoi occhi io

    che non ho mai cercato niente

    e forse niente ho avuto mai

    è un messaggio per te

    sto chiamandoti

    sto cercandoti

    sono solo e lo sai

    è un messaggio per te

    sto inventandoti

    prima che cambi luna

    e che sia primavera …

    e se è vero che ci sei

    con i tuoi i occhi e le tue gambe

    io riuscirei a girare il mondo

    e a guardare quell’immenso

    ma se è vero che ci sei

    a cacciar via la solitudine di quest’ uomo

    che ha capito il suo limite nel mondo

    è un messaggio per te

    sto chiamandoti

    sto cercandoti

    sono solo e lo sai

    è un messaggio per te

    sto inventandoti

    prima che cambi luna

    e che sia primavera.

    Certe volte guardo il mare,

    questo eterno movimento,

    ma due occhi sono pochi per questo immenso

    e capisco di esser solo.