Canzoni belle d’amore: “Ti sento vivere” degli 883

Chi non si ricorda questa famosissima canzone degli 883? “Ti sento vivere” parla di un amore che ancora non è stato dichiarato. Quante volte vi sarà capitata la stessa cosa: avere le idee chiarissime su cosa volete e su chi volete ma non riuscire ad ammetterlo, a lui e a voi stesse.

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 26 febbraio 2010

Canzoni belle d’amore: “Ti sento vivere” degli 883

Chi non si ricorda questa famosissima canzone degli 883? “Ti sento vivere” parla di un amore che ancora non è stato dichiarato. Quante volte vi sarà capitata la stessa cosa: avere le idee chiarissime su cosa volete e su chi volete ma non riuscire ad ammetterlo, a lui e a voi stesse. E poi diventa come un’ossessione: pensiamo a lui ogni momento, lo vediamo in ogni persona per strada e ogni canzone ci ricorda lui. Cosa aspettate a dichiararvi?

Non so che cosa fare
il sonno se n’è andato e non tornerà
un vetro da cui guardare
il silenzio fermo della città

E ti vorrei chiamare
si però a quest’ora ti arrabbierai
e poi per cosa dire
a metà io so che mi bloccherei

Perché non è facile
forse nemmeno utile
certe cose chiare dentro poi non
escono, restano, restano

Vorrei dirti, vorrei
ti sento vivere
in tutto quello che faccio e non faccio ci sei,
mi sembra che tu sia qui
sempre

Vorrei dirti, vorrei
ti sento vivere
dovunque guardo ci sei tu
ogni discorso sempre tu
ogni momento io
ti sento sempre più

Seduta lì a parlare
con i tuoi amici che bella sei
mi sembra di impazzire
per essere lì con te non so che darei

Ti vorrei far vedere
tutti i miei foglietti e le lettere
che ti vorrei spedire
ma non ho il coraggio e non so perché

Perché non è facile
forse nemmeno utile
certe cose chiare dentro poi non
escono, restano, restano

Vorrei dirti, vorrei
ti sento vivere
in tutto quello che faccio e non faccio ci sei,
mi sembra che tu sia qui
sempre

Vorrei dirti, vorrei
ti sento vivere
dovunque guardo ci sei tu
ogni discorso sempre tu
ogni momento io
ti sento sempre più