Canzoni d’amore: l’emozione non ha voce

La canzone di Adriano Celentano L'emozione non ha voce è una delle canzoni più belle e più romantiche, molto spesso dedicata al partner o al proprio sposo nel giorno del matrimonio. Il testo è stato scritto da Mogol, autore di Lucio Battisti, e racconta di un uomo innamorato disposto ad accettare tutto, tranne il tradimento, dalla donna che ama

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 16 giugno 2009

Canzoni d’amore: l’emozione non ha voce

E’ una delle canzoni italiane più romantiche. La si può dedicare al proprio fidanzato, la si può adottare come canzone del cuore (usatissima durante i matrimoni). L’emozione non ha voce è cantata da Adriano Celentano e il testo porta la firma di Mogol.

Io non so parlar d’amore
l’emozione non ha voce
E mi manca un po’ il respiro
se ci sei c’è troppa luce
La mia anima si spande
come musica d’estate
poi la voglia sai mi prende
e mi accende con i baci tuoi

Io con te sarò sincero
resterò quel che sono
disonesto mai lo giuro
ma se tradisci non perdono

Ti sarò per sempre amico
pur geloso come sai
io lo so mi contraddico
ma preziosa sei tu per me

Tra le mie braccia dormirai
serena..mente
ed è importante questo sai
per sentirci pienamente noi

Un’altra vita mi darai
che io non conosco
la mia compagna tu sarai
fino a quando so che lo vorrai

Due caratteri diversi
prendon fuoco facilmente
ma divisi siamo persi
ci sentiamo quasi niente
Siamo due legati dentro
da un amore che ci dà
la profonda convinzione
che nessuno ci dividerà
Tra le mie braccia dormirai
serenamente
ed è importante questo sai
per sentirci pienamente noi

Un’altra vita mi darai
che io non conosco
la mia compagna tu sarai
fino a quando lo vorrai

poi vivremo come sai
solo di sincerità
di amore e di fiducia
poi sarà quel che sarà