Canzoni d’amore: “Vieni da me” delle Vibrazioni

Oggi torno a proporvi una bellissima canzone d’amore che tutti noi abbiamo cantato almeno una volta negli scorsi anni: si tratta di “Vieni da me” delle Vibrazioni, un gruppo che è esploso ed ha avuto grande successo nel mondo della discografia italiana.

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 8 gennaio 2010

Canzoni d’amore: “Vieni da me” delle Vibrazioni

Oggi torno a proporvi una bellissima canzone d’amore che tutti noi abbiamo cantato almeno una volta negli scorsi anni: si tratta di “Vieni da me” delle Vibrazioni, un gruppo che è esploso ed ha avuto grande successo nel mondo della discografia italiana. E’ una canzone che racconta di un momento di fragilità, di voglia di tenerezza e di sentirci rassicurati di un amore che magari non c’è più. Quando una storia finisce ci vuole un po’ di tempo per renderci conto che la persona che per tanto tempo è stata accanto a noi magari non c’è più: di mal d’amore si guarisce e dal limbo dell’incertezza prima o poi si esce.

Le distanze ci informano che siamo fragili
E guardando le foto ti ricorderai
Quei giorni di quiete sapendo che te ne andrai
E io, avendo paura, non ti cercherò più
Più…

Vieni da me
Abbracciami e fammi sentire che
Sono solo mie piccole paure
Vieni da me
Per vivere ancora quei giorni di incantevole poesia
E ridere… di questa poesia…

I veli trasformano intere identità ma
È guardando le stelle che m’innamorerò
Di tutte le cose più belle che ci son già
Ma che fanno paura perché siamo fragili
Fragili…

Vieni da me
Abbracciami e fammi sentire che
Sono solo mie piccole paure
Vieni da me
Per vivere ancora quei giorni di incantevole poesia
E ridere di questi giorni
Dove tutto ciò e stato solo pura
Poesia… e ridere

Vieni da me
Abbracciami e fammi sentire che
Sono solo mie piccole paure
Vieni da me
Per vivere ancora quei giorni di incantevole poesia
E ridere di questi giorni
Dove tutto ciò e stato solo pura poesia
Dove tutto ciò e stato solo pura
Poesia… e ridere… di questa poesia