Come andare d’accordo con il partner: 5 regole da non perdere

Andare d'accordo con il partner non è poi così scontato, soprattutto col passare degli anni. Ecco 5 regole da non perdere per far durare l'amore senza litigare.

Pubblicato da Laura De Rosa Lunedì 2 giugno 2014

Come andare d’accordo con il partner: 5 regole da non perdere

Come andare d’accordo con il partner. Trovare un uomo è già di per sé difficoltoso, andarci d’amore e d’accordo è molto più che impegnativo. Se nella fase iniziale tutto fila liscio come l’olio, più passa il tempo, più aumentano i dissapori: i suoi pregi si trasformano in difetti, il suo profumo diventa un odoraccio, i rapporti diminuiscono drasticamente, la gelosia fa posto all’indifferenza. Eppure ci sono coppie che durano una vita, quale il loro elisir di felicità? Ecco 5 regole da non perdere per far durare l’amore.

Sapersi controllare

Il partner non è il capro espiatorio di tutte le frustrazioni personali, rispondergli male per ogni sciocchezza non vi farà sentire meglio e peggiorerà inesorabilmente la vita di coppia, trasformandola in un vero inferno. Che senso ha sfogare la propria rabbia su di lui? Per andare d’accordo è importante controllare la lingua, la si utilizza troppo spesso a sproposito.

Fidarsi di lui

regole-per-andare-d'accordo
Avere fiducia nel partner non serve solo a scoprire se mente, ma a creare complicità. Purtroppo noi donne tendiamo a controllare gli uomini quasi fossero dei cagnolini da addestrare, così facendo però otteniamo l’effetto contrario, la loro fuga e le loro menzogne.

Non concentrarsi solo sui difetti

Concentrarsi solo sui difetti è un errore colossale, purtroppo molto frequente. Il vostro lui non è una divinità ma un essere umano, in quanto tale imperfetto. A meno che non sia davvero irrecuperabile, sarà il caso di valorizzare i suoi aspetti buoni, piuttosto che sottoporlo a critiche continue.

Lamentarsi al momento giusto

come-andare-d'accordo-con-il-partner
Lamentarsi al momento giusto può aiutare moltissimo la coppia. Se lui torna a casa dal lavoro sfinito ed evidentemente nervoso, sarà il caso di evitare un argomento particolarmente spinoso, a meno che non sia strettamente necessario. Ovvio, la raccomandazione vale per entrambi i sessi.

Parlare chiaro

E’ risaputo che la logica maschile, ovvero il comportamento che si cela dietro ogni uomo, è molto diversa da quella femminile. I doppi sensi stanno alle donne come la schiettezza agli uomini. Non pretendete che interpretino in modo corretto frasi del genere “non fa niente se non vieni”, sperando che insistano. Per loro significa semplicemente “non venire”!