Come evitare di litigare con la propria fidanzata

Evitare di discutere a volte non è semplice, ma evitando alcuni argomenti forse si possono ottenere ottimi risultati.

Pubblicato da Valentina Morosini Giovedì 8 settembre 2011

Come evitare di litigare con la propria fidanzata

Litigare è normale e a volte è anche divertente, anche se bisogna evitare di esagerare. Ci sono degli argomenti tabù che è sempre meglio non toccare per non offendere la sensibilità della fidanzata (anche del fidanzato). Li ha individuati Eliana Monti, stilando una vera e propria classifica delle dieci cose più odiate dall’universo femminile. Le riassumiamo per voi, poi fateci sapere se vi ritrovate.

Prima di tutto evitare di chiedere al primo appuntamento l’età, soprattutto se non siete più due teenager. Una signora non ama sentirsi vecchia o svelare subito alcuni aspetti intimi. Un’altra cosa che non viene per nulla apprezzata è la generalizzazione, soprattutto se contiene qualche commento maschilista.

Secondo gli esperti Eliana Monti è bene poi non insistere nel chiedere delucidazioni sulla giornata, se lei è troppo stanca. Le donne, inoltre, non sopportano gli uomini che non scelgono mai nulla. Se desiderate vedere la vostra partner felice, evitate di regalarle elettrodomestici o utensili per la casa e di decantare la cucina della vostra mamma quando lei è ai fornelli.

Mai fare commenti negativi sulla forma fisica o invitarla a rilassarsi mentre state litigando. Sono pessimi anche i commenti sulla bellona di turno, ma in assoluto la cosa più odiata è il paragone con la ex.