Come gestire l’ex fidanzato su Facebook

Come gestire il profilo dell'ex? Cancellarlo dai contatti o bloccarlo con alcune applicazioni? Tutto dipende dal tipo di rapporto che si ha

Pubblicato da Valentina Morosini Giovedì 14 ottobre 2010

Come gestire l’ex fidanzato su Facebook

Rompere definitivamente con il proprio ex non facile, al tempo di Facebook, perché l’istinto di guardare cosa sta facendo o di spiare la sua vita privata è davvero molto forte. C’è poco da fare ma i social network sono un ottimo modo per farsi gli affari del prossimo con il loro permesso. Ora potreste decidere di cancellarlo dagli amici. Non è un gesto né molto elegante né molto cordiale, ma alcune volte eliminare non solo dal cuore, ma anche dalla propria quotidianità i vecchi fidanzati è l’unico modo per voltare realmente pagina. Se non ve la sentite si possono attivare delle strategie.

Prima di tutto c’è una funzione per nascondere i messaggi che lui si scambia con altre persone, per evitare di curiosare anche involontariamente cosa sta facendo. È umano, non si tratta di morbosità. L’attenzione e l’occhio cadono in modo automatico.

Poi, se invece siete state voi a voler chiudere, magari perché avete un’altra storia o semplicemente perché non lo amavate più potete mettere dei limiti di privacy. Per esempio creando un gruppo apposito che gli impedisca di accedere alla vostra bacheca o alle vostre foto.

Potrete comunque comunicare, magari con la chat o messaggi privati, ma non potrà metterti in imbarazzo o controllare i tuoi movimenti. Tutto questo serve a poco se avete degli amici in comune che hanno libero accesso al tuo profilo, gli basterà, infatti, chiedere aiuto a qualcuno di loro.