Come riaccendere l’eros in vacanza

da , il

    Come riaccendere l’eros in vacanza

    L’estate è il momento migliore per riaccendere l’eros. Il caldo, qualche panorama suggestivo e un po’ di tempo da dedicare alla coppia. Se vi siete resi conto che il vostro rapporto si è un po’ spento, anche se non sempre è così, a volte anche dopo anni di fidanzamento il rapporto fisico può essere passionale, la cosa migliore che potete fare è concentrarvi un lui/lei durante le vacanze. Non ci vuole molto, basta avere prima di tutto cura del proprio corpo. Proprio così, accettate il consiglio. Nella routine ci dimentichiamo di farci belle per il nostro partner, invece, è importante presentarci sempre bene: eliminiamo i pigiamoni, rinfreschiamo i capelli e infiliamoci un bel vestito.

    Un gesto davvero piacevole e invitante è massaggiare con cura l’altro. Un momento di coccole, magari dopo la doccia per stendere il dopo sole. È un’atmosfera estremamente intima che potrà riscaldare anche il rapporto più congelato.

    Altra cosa, organizzate delle gite o degli eventi particolari. Andate a visitare qualche luogo o magari provate studiare una cenetta in un ristorantino romantico, con una bella vista mare. E poi il gioco di sguardi: quello è fondamentale.

    Come vedete non ci vuole molto, il vero sacrificio sarà conservare l’atmosfera rientrati dalle vacanze. Non fatevi tornare i nervi tesi alla seconda riunione di lavoro. Vi lascio con un ultimo suggerimento: non è proprio il caso di obbligarlo a fare delle ferie che non gli interessano. Scegliete una soluzione che stia a metà.