Come tenere sotto controllo la gelosia in vacanza

La vostra gelosia rischia di rovinarvi le vacanze? Attenzione: gli uomini quando si sentono in gabbia e sotto pressione tendono a fuggire!

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 11 giugno 2010

Come tenere sotto controllo la gelosia in vacanza

Brutto argomento quello della gelosia in vacanza: con donne in bikini e ragazze più predisposte a nuove conquiste: se siete in coppia e molto gelose, le vacanze al mare possono trasformarsi in un vero incubo. Il vostro ragazzo fa del suo meglio…ma ogni tanto uno sguardo scappa. Se lui si ferma a questo punto non preoccupatevi: è del tutto normale e fisiologico, guardare un bella ragazza non significa certo che lui non vi ama più! Attenzione però a certi comportamenti: su lui magari con gli amici, fa lo stupido offrendo da bere a sconosciute avete tutto il diritto di far sentire la vostra voce.

Attenzione a non farvi prendere troppo la mano: in vacanza, per la convivenza continua, è molto facile litigare e la gelosia, specie in spiaggia, può spesso essere uno dei motivi scatenanti.

I corpi abbronzati delle altre ragazze (che a voi sembrano sempre meglio del vostro!) possono attirare gli sguardi del vostro ragazzo, ma se questo non è un atteggiamento portato avanti con insistenza e poco rispetto nei vostri confronti, credo che non ci sia nulla di male.

E poi dite la verità: anche a voi ogni tanto non scappa l’occhio su qualche bel ragazzo?

Se sapete già di essere molto gelose, forse l’unica cosa da fare e parlare con lui: spiegategli le vostre insicurezze e cercate comprensione senza però chiedere l’impossibile

E ricordate che un uomo, quando si sente in gabbia non ci mette molto a fuggire a gambe levate…

Fotografia tratta da
riza.it