Crisi di coppia, come superarla?

Considera la gioia dell’innamoramento come un credito iniziale che il destino ti da, per superare le fasi successive. L’umorismo ti aiuta ad alleggerire la previsione che probabilmente cadrai ancora alcune volte nella stessa trappola, ma quando ci sei caduto e ci puoi ridere sopra sarà più facile uscirne.

Pubblicato da Valentina Morosini Domenica 25 ottobre 2009

Crisi di coppia, come superarla?

Se tornate ai primi mesi, proprio non avete idea di come sia possibile essere finiti così. Litigi su litigi, ansia, silenzi. Non tutto è perduto, dovete lavorare insieme per recuperare questa situazione, per superarla.
Tutte le coppie soffrono sotto una forte pressione di dovere essere armoniose, di non avere problemi o se ne hanno di risolverle in quattro quattr’otto. Quello che invece aiuta a concepire la coppia in maniera più realistica è il senso critico. È capire che il romanticismo da commedia esiste solo ad Hollywood e accettare le fasi alterne, significa superarle.

La maggioranza delle persone vive la vita nella posizione di vittima. Una posizione molto comoda perché si scaricano i problemi e le colpe addosso all’altro. “non è colpa mia”, “ma cosa ci posso fare se…” queste le frasi tipiche, che simboleggiano l’immaturità.

Realizzare queste cose significa tornare presenti. Il secondo lavoro è riflette sul proprio io: i nostri errori, le nostre insoddisfazioni, ciò che vorremmo, ciò che ci manca.