Design e amore: la casa rivela la personalità del partner

Design e amore, un binomio importante visto che gran parte dei single giudica un fidanzato dalla casa in cui vive. Perché si sa, l'ambiente domestico rivela la personalità.

Pubblicato da Laura De Rosa Martedì 26 gennaio 2016

Design e amore: la casa rivela la personalità del partner

Design e amore, un binomio di cui si parla raramente, eppure fondamentale nella scelta di un potenziale partner. A confermarlo una recente indagine promossa dal sito di appuntamenti per single eDarling e da Dalani, celebre marchio specializzato in interior design. Lo scopo dello studio era individuare gli stili preferiti dai single nelle case di chi frequentano. A primeggiare sono stati il country, lo stile Glamour e il Purista. D’altronde si sa, la casa è specchio di chi vi abita. Quale miglior modo per scegliere un fidanzato se non visitandola!

Dimmi come vivi e ti dirò chi sei. Nulla di più vero secondo i single del 21esimo secolo. La maggioranza dei disimpegnati ammette infatti di porgere particolare attenzione allo stile d’arredo che caratterizza le case dei potenziali partner. Lo studio condotto da eDarling e Dalani conferma questa sensibilità all’arredamento, che deriva dalla consapevolezza che la casa non è un rifugio anonimo, ma specchio della personalità di chi ci vive. Persino quando è trascurata.

I 365 single italiani analizzati, sia uomini che donne di età media intorno ai 39 anni, hanno dimostrato una netta predilezione per l’arredamento stile country, glamour e purista. Il country, com’è noto, si contraddistingue per tinte neutre, tessuti naturali, eleganza rustica. E corrisponde quindi a uomini e donne creativi, amanti della vita eco-friendly. Il glamour che si colloca al secondo posto fra gli stili domestici preferiti contraddistingue invece personalità alla moda, che privilegiano cose belle, lussuose e uno stile di vita cool. Infine il 14% dei single ha ammesso di preferire lo stile Purista, ovvero l’arredamento minimal, senza troppi fronzoli, caratterizzato da cromie tendenzialmente scure ma non opprimenti. La parola d’ordine del partner purista è ricercatezza.

Ma ci sono altri dettagli che fanno propendere i single per alcuni partner piuttosto che altri. Se le donne, in tal senso, si fanno conquistare dalla presenza di animali domestici, opere artistiche e cucine super-equipaggiate, gli uomini preferiscono collezioni musicali, soprattutto vinili vintage, opere d’arte e elementi d’arredo di design. Insomma, i single del 21esimo secolo, nella scelta del fidanzato ideale, si fanno condizionare anche dall’interior design. D’altronde la casa rispecchia i nostri gusti, la nostra personalità, le nostre qualità e i nostri difetti. Quale miglior modo per testare un partner occasionale prima di sceglierlo come uomo ufficiale.