Divorzio, cosa succede con la comunione dei beni

da , il

    Divorzio, cosa succede con la comunione dei beni

    Oltre alla tristezza e alla rabbia il divorzio porta anche molti problemi dal punto di vista legale. Bisogna innanzitutto stabilire il regime patrimoniale scelto al momento del matrimonio.

    Parleremo oggi della comunione dei beni, ovvero quando tutti i beni acquistati dopo le nozze sono di proprietà di entrambi i coniugi.

    Saranno quindi di entrambi i coniugi:

    -Qualsiasi proprietà acquistate dopo il matrimonio, anche se separatamente dai due coniugi (case, terreni, negozi, automobili);

    -I rendimenti dei beni o bancari di ciascun coniuge;

    -Le aziende o società costituite dopo il matrimonio;

    -Gli utili dell’azienda o società di proprietà di uno dei due anche precedentemente alle nozze, ma condotta da entrambi dopo il matrimonio.

    Rimarranno di proprietà di un solo coniuge invece:

    -Qualsiasi bene posseduto prima delle nozze;

    -Eredità e donazioni anche se erogate dopo il matrimonio;

    -Vari indennizzi assicurativi o pensione di invalidità;

    Immagini tratte da:

    leonardo.it ilmiopsicologo.it 4.bp.blogspot.com