Donne single, quando gli amici sono tutti fidanzati

Essere single e avere tutti amici fidanzati: una tragedia, ma può diventare utile per conoscere qualcuno di nuovo, sfruttando le occasioni giuste.

Pubblicato da Valentina Morosini Lunedì 17 gennaio 2011

Donne single, quando gli amici sono tutti fidanzati

Donne single, non disperate. Non è facile essere sole in un mondo di coppie. Sono però convinta di una cosa: non ci sono poi in giro tutti questi grandi amori. È soprattutto un’operazione commerciale: l’amore muove il mercato e in questo periodo, a meno di un mese da San Valentino, dobbiamo prepararci a vedere cuori spalmati ovunque. Non è facile. Ci vuole pazienza. Vediamo quindi come sopravvivere da single, nella giungla delle coppie. Non è poi così deprimente.

Non sempre è piacevole uscire con gli amici e sentirsi sempre spaiato, anche perché le coppie tendono a frequentare le coppie e questo può voler dire dover sopportare serate di baci e bacini, amorucci e ricordi di primi baci o di litigi superati in modo romantico. È anche vero, che se le coppie sono moderne (e intelligenti), ci si trova benissimo.

Non avere un partner può voler dire dover sempre uscire con amiche femmine che lasciano a casa il fidanzato per poter parlare di lui, che noia! Invece, frequentare delle coppie magari è l’occasione per intrattenersi in conversazioni più ritmate, varie e conoscere qualche altra persona, magari un George Clooney ancora scapolo.

Mi raccomando non fatevi prendere dallo sconforto e non chiudetevi in casa. Fate una selezione delle coppie, non potete evitare di frequentare chiunque, e magari cercate l’occasione per partecipare a quegli appuntamenti con più persone: sì alle feste, no magari alla cena a casa, sì invece alla giornata sugli sci, no il pomeriggio alla terme. Non è poi così male e prima o poi ci sarà anche un amico che vi farà battere forte il cuore.