Finta amante per il Re dell’amaro Giuliani: causa di separazione senza esclusioni di colpi

da , il

    Finta amante per il Re dell’amaro Giuliani: causa di separazione senza esclusioni di colpi

    Ci sono tradimenti che fanno sentire il profumo dei soldi. Forse è per questo che Ylenia Iacono, moglie fedifraga di Gian Germano Giuliani, il papà dell’amaro Giuliani, ha deciso di mettere in scena un siparietto davvero macchinoso, ma intelligente. Ha reclutato una finta amante che avrebbe dovuto dire al giudice, durante la causa di separazione, di essere stata con suo marito. Per quale motivo? Ovviamente per ottenere un buon risarcimento dal matrimonio naufragato.

    In tutto ovviamente è finito malamente e la moglie si è trovata con un’accusa pesante: l’istigazione a commettere reato. Per adesso ovviamente non è stata “accolta” anche perché la modella Maria Teresa Francville, 24 anni, fidanzata di Costantino Vitagliano, si è tirata indietro. La giovane non si è lasciata tentare dai soldi e ha raccontato tutto a Mr Giuliani.

    Come nei peggiori dei tradimenti, le prove sono state le comunicazioni in chat (Messenger). In un messaggio si diceva: “Dimmi solo quanto ti piacerebbe avere nel conto corrente? 500mila euro”.

    Insomma, questo divorzio famoso sembra essere diventato davvero molto bollente. Ci sono state parecchie scappatelle, anche famose (la signora Giuliani ha frequentato Stefano Bettarini), ma il patrimonio dell’imprenditore è talmente importante che separarsi con dignità non sembra essere proprio possibile.