Gli uomini amano le donne con gambe lunghe (ma non troppo)

A decretare il "fallimento" del mito delle gambe lunghe sono stati più di 1.000 uomini (che dovrebbero essere rappresentativi del genere maschile) del Regno Unito i quali sono stati chiamati a giudicare e votare una serie di immagini riproducenti corpi femminili.

Pubblicato da Valentina Morosini Venerdì 8 gennaio 2010

Gli uomini amano le donne con gambe lunghe (ma non troppo)

Sharon Stone in Basic Instinct, cosa ci ricordiamo? Certamente quel giro di gambe che ha fatto impazzire il cinema e molti uomini. Sono diventate un oggetto del desiderio, ma a differenza di quanto non credano le donne, i signori non amano le gambe lunghissime, preferiscono quelle di mezza misura. Proporzionate, sode ma né troppo lunghe né troppo corte. Possiamo quindi rilassarci se non abbiamo le gambe della Stone. E poi c’è un altro dettaglio: vince la 42 nelle preferenze maschili.
A decretare il “fallimento” del mito delle gambe lunghe sono stati più di 1.000 uomini (che dovrebbero essere rappresentativi del genere maschile) del Regno Unito i quali sono stati chiamati a giudicare e votare una serie di immagini riproducenti corpi femminili.

I ricercatori dell’Università di Westminster hanno scoperto che, in linea generale, gli uomini si sentono più attratti o ben disposti verso le donne di taglia media – equivalente a una 42 italiana – che non le bellissime della moda. Forse la normalità è ciò che stufa meno e poi è molto faticoso confrontarsi sempre con una fisicità prorompente.