Il matrimonio è la tomba del desiderio

Il matrimonio uccide il desiderio. Lo dimostra un sondaggio inglese, che invece mette in evidenza come i rapporti con l'amante sia sempre favoloso. Come mai questa tristezza nella vita di coppia?

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 15 settembre 2010

Il matrimonio è la tomba del desiderio

Il matrimonio è la tomba dei rapporti? Qualcuno sostiene che la quotidianità uccida il desiderio. Su questo tema è stato condotto un nuovo sondaggio in Inghilterra per verificare se i rapporti, dopo pochi anni, si riducono a oasi nel deserto. In effetti è emerso che nel migliore dei casi le persone lo fanno una volta alla settimana, e la metà degli intervistati (ossia il 59%) ritiene che il matrimonio faccia calare di molto l’eccitazione e faccia, per converso, aumentare di pari passo la noia e la ripetitività. Che tragedia, sarà per questo che l’istituzione è in crisi? Chissà! Leggete gli altri dati.

Due terzi degli intervistati pare abbia confessato una relazione extraconiugale e considerino i rapporti con l’amante era strabiliante al confronto con la noia dei rapporti con il partner. Forse non ci siamo chiesti come mai con il partner non funzioni? Probabilmente non è una questione di matrimonio, ma di sentimenti.

La colpa di tutto sarebbe ancora una volta la società, lo stress e il ritmo frenetico della vita che farebbe preferire alla maggioranza delle persone un buon sonno ristoratore che non i rapporti con il partner. Questo potrebbe essere vero, anche se la maggior parte delle persone non è stanco fisicamente, ma mentalmente.

Certo che se la stanchezza c’è solo quando ci si infila sotto le lenzuola con la moglie o il marito, forse il problema è un po’ diverso. Voi che ne dite??