Il momento preferito per fare l’amore è la notte

per fare l'amore il momento migliore dovrebbe essere la sera, ma le coppie si ritrovano di notte, nelle ore più insensate, vittime dello stress quotidiano.

Pubblicato da Valentina Morosini Sabato 23 luglio 2011

Il momento preferito per fare l’amore è la notte

Fare l’amore la sera è sicuramente il momento migliore, ma le coppie per abitudine e per necessità preferiscono sempre la notte. Questo è quello che ha dimostrato un nuovo sondaggio “americano” condotto da un’azienda di prodotti per adulti, la Adam & Eve. L’obiettivo del sondaggio è verificare le abitudini sessuali degli americani e la fotografia scattata ha dimostrato che la notte è il momento più gettonato, ben il 47% desidera farlo a notte fonda, contro un 57% che guarda bramosa alla sera, il 33% invece predilige la mattina e il 21% il pomeriggio.

I desideri e la realtà delle cose, però, non sono poi così tanto diversi. Il 48% degli intervistati, infatti, ha dichiarato di avere rapporti sessuali per lo più durante le ore notturne, il 45% durante le tanto agognate ore serali, il 26% ha ammesso di fare l’amore la mattina.

I dati che sono un po’ più interessanti è il confronto tra sera e notte. Emerge che si predilige è la sera, ma si è obbligati a darsi da fare nelle ore notturne perché non c’è spazio in altri momenti nella quotidianità. L’amore diventa così subordinato alle esigenze del lavoro e agli impegni. Ecco spiegato anche come mai sia sempre più diffuso il classico calo del desiderio.