Il segreto dell’amore duraturo: un po’ di fortuna

La coppia non scoppia se ci sono una serie di combinazioni vincenti. Quali? In tanti hanno provato a capirle, ma è un'alchimia che cambia da persona a persona. Bisogna avere fortuna e indovinare la propria.

Pubblicato da Valentina Morosini Lunedì 23 agosto 2010

Il segreto dell’amore duraturo: un po’ di fortuna

I segreti per far funzionare un rapporto di coppia? Credo che stilarli tutti sia praticamente impossibile. Quello che è certo è che ci vuole un mix di cose, non basta l’amore. Un esempio? È fondamentale essere fedeli, tolleranti, avere intensa sessuale e mentale. E a volte nonostante possa sembrare che due persone abbiano affinità pazzesche, perché magari cresciuti con un’educazione simile, non riescono comunque a trovare un punto di incontro. Tara Parker-Pope, giornalista e blogger, ha elaborato “For better: the science of a good marriage”. In alter parole, la scienza del matrimonio.

Secondo un’indagine del Pew Reasearch Center di Washington, organizzazione indipendente di ricerche sull’opinione pubblica internazionale, per oltre il 90% degli intervistati a far funzionare un matrimonio è la fedeltà, per il 70% una relazione sessuale felice, per più del 60% la condivisione delle incombenze domestiche.

Già perché si dice che condividere i piatti e i panni da stirare porti serenità (io condivido). Poi ci deve essere anche un pizzico di fortuna. Nel senso che oltre alla fatica di costruire, bisogna anche avere la fortuna di incontrarsi.

Poi bisogna lasciare al partner la libertà. Non sto dicendo che deve sentirsi libero di andare con chi vuole, ma di essere se stesso, di costruire il suo futuro e realizzare le sue ambizioni.