Innamorarsi del migliore amico: idea vincente per Hollywood

La scintilla scatta quasi sempre per il proprio amico del cuore e i grandi film di Hollywood consigliano di provarci, perché il finale romantico è garantito.

Pubblicato da Valentina Morosini Lunedì 18 luglio 2011

Innamorarsi del migliore amico: idea vincente per Hollywood

Innamorarsi del migliore amico non è una cosa tanto strana. Vi è mai successo? Quando c’è una grande amicizia tra due persone di genere differente, si condividono molti momenti, gioie e dolori, alla lunga qualcosa cambia: il sentimento si trasforma. Non sono molte però le coppie che fanno il salto di qualità, perché subentra la paura di essere rifiutati e di rovinare il rapporto stesso. Hollywood è convinta che sia un rischio da correre. A sostegno di questa tesi i numerosi film che hanno rubato il cuore di molte giovani innamorate.

Un grande classico è “Harry, ti presento Sally”. I due protagonisti sono una coppia straordinaria di amici e, come sempre accade sul grande schermo, s’innamorano. Non lo capiscono subito, ci impiegano ben 120 minuti e numerose relazioni sbagliate prima di dichiararsi eterno amore la notte di Capodanno.

Da questa pellicola è nato anche un modo di dire “sindrome da Harry ti presento Sally”. Siete stati contagiati? Per venire a film un po’ più recenti, abbiamo il bellissimo dottor stranamore Patrick Dempsey nel ruolo di testimone della sposa. Per chi non avesse visto il film, si intitola Un amore di testimone. Proprio mentre accompagna la sua amica all’altare si accorge di quanto la ama.

Ma non è tutto. Come dimenticare “Il matrimonio del mio miglior amico”? In questo caso la storia è un po’ diversa perché Julia Roberts fa di tutto per condurre all’altare il suo amato amico, promesso a Cameron Diaz, ma l’impresa non riesce. Si deve rassegnare… amare a volte è anche lasciare andare. Bene, immagino che i film siano tutti molto famosi. Sarebbe carino ora raccogliere qualche commento.