Intimità, le donne a letto si sentono in colpa

L’eccitazione potrebbe essere vissuta come se fosse una “colpa” da molte donne che, per questo motivo, potrebbero avere una vita sessuale meno soddisfacente rispetto ai loro compagni. Questo è quello che sostiene uno studio pubblicato dai ricercatori della Queen's University di Kingston, in Canada.

Pubblicato da Valentina Morosini Domenica 17 gennaio 2010

Intimità, le donne a letto si sentono in colpa

Riusciamo sempre a complicarci la vita, anche nei momenti più belli. Non donne siamo così, piene di complessi e ripensamenti. L’eccitazione potrebbe essere vissuta come se fosse una “colpa” da molte donne che, per questo motivo, potrebbero avere una vita sessuale meno soddisfacente rispetto ai loro compagni. Questo è quello che sostiene uno studio pubblicato dai ricercatori della Queen’s University di Kingston, in Canada. Voi che ne dite? Vi sentite in colpa quando siete felici e appagate fisicamente?

Al termine dello studio è emerso che le reazioni fisiche e mentali degli uomini erano quasi sempre allineate, mentre quelle delle donne erano per lo più in contraddizione. Una ricerca simile ha evidenziato che proprio per questo motivo è difficile che ci sia compatibilità sessuale nelle coppie. Secondo gli studiosi questo fenomeno potrebbe essere la “norma” per molte donne e potrebbe condurle ad una vita sessuale meno soddisfacente.

“Lo studio – spiega Meredith Chivers, ricercatrice della Queen’s University di Kingston – dimostra l’esistenza di differenze di genere nell’eccitazione sessuale. Le donne possono avere minori pulsioni sessuali poiché possono provare un ‘senso di colpa’ nel sentirsi sessualmente stimolate”