L’alcol fa dimenticare le precauzioni

Chi beve di più, soprattutto tra i giovanissimi rischia molto a livello di malattie: quando si è su di giri infatti ci si lascia andare molto più facilmente e si rischia molto per la propria salute.

Pubblicato da Francesca Bottini Lunedì 11 ottobre 2010

L’alcol fa dimenticare le precauzioni

Sappiamo bene che un bicchiere di vino può aiutare ad essere un po’ più disinibiti a letto e magari, durante una cena romantica a creare complicità. Tutto bene, quando ci si limita però veramente ad un solo bicchiere. Se si esagera i rischi possono essere molti e anche legati alla vita di coppia. Si perdono totalmente i freni inibitori e ci si può ritrovare in situazioni di cui ci pentiremo amaramente. L’abuso di alcol, per i giovani, è un alto fattore di rischio, come emerge da una ricerca condotta su 2500 studenti universitari di 5 atenei neozelandesi e pubblicata sull’Australian and New Zealand Journal of Public Health.

I ragazzi che alzano il gomito troppo e troppo spesso sono molto più portati ad avere rapporti senza precauzioni, rischiano così la propria salute. L’alcol infatti annebbia la mente e dona un senso di onnipotenza che fa scordare quello che è davvero importante in certi momenti.

Pensate che i ragazzi che alzano troppo il gomito hanno un rischio dieci volte maggiore di chi non beve o beve con moderazione di avere rapporti non protetti.

Nell’euforia di una serata trasgressiva, l’ultima cosa che gli passa per la testa è proprio quella di usare delle precauzioni. Un comportamento davvero dissennato, anche perché la maggior parte di questi ragazzi, in una situazione normale, userebbe senza neanche pensarci il preservativo.

Il 12% dei ragazzi e il 21% delle ragazze si è trovato in balia di un corteggiatore o di una corteggiatrice troppo focosi, proprio per l’abuso di alcol.