L’attrazione si manifesta anche sbadigliando

Le persone indicano il loro desiderio sessuale sbadigliando. Almeno questo è quello che hanno sotenuto i medici durante la Conferenza Internazionale sullo Sbadiglio di Parigi.

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 30 giugno 2010

L’attrazione si manifesta anche sbadigliando

Chi lo avrebbe detto, lo sbadiglio, spesso considerato un segno di noia e di maleducazione, in realtà si tratta in alcuni casi di una manifestazione di appetito… sessuale. È quanto è emerso durante la Conferenza Internazionale sullo Sbadiglio di Parigi. Vi è mai capitato di manifestare la propria attrazione così. Una cosa è sicura se una persona si mette a sbadigliare, tutto potrei immaginarmi tranne che abbia una qualche attrazione nei miei confronti. E voi? Non so, ma a volte è la sensazione che questi ricercatori tendano ad arrampicarsi sugli specchi.
Secondo lo studio, nessuno a oggi sembra in essere in grado di distinguere la differenza tra uno sbadiglio che indica desiderio da quello che segnala sonno. In una vita sbadigliamo circa 240mila volte.

Molti sessuologi hanno avuto a che fare con persone che si chiedevano perché veniva loro voglia di sbadigliare durante il rapporto sessuale o i preliminari. Insomma, non sarei arrivata a questa conclusione, avrei pensato fosse un altro il problema: magari il nostro partner non ci piace realmente così tanto.

Seuntjens, uno degli scienziati, è convinto che lo sbadiglio sia la risposta perché « uno dei fenomeni più misteriosi dell’universo, forse anche il più misterioso». Se volete la mia opinione non saltate addosso alla prima persona che vedete con la manina davanti la bocca, probabilmente ha sonno o fame di cibo.

Foto tratte da albanesi.it