La passione sportiva può rovinare i rapporti di coppia

Pubblicato da Valentina Morosini Venerdì 23 settembre 2011

La passione sportiva può rovinare i rapporti di coppia

I rapporti di coppia possono essere molto fragili e bisogna fare attenzione a tutto, anche allo sport. Spesso le passioni sportive, infatti, mettono a dura prova l’amore. A sostenerlo sono gli esperti dell’Università dell’Alabama a Birmingham (Usa) che dopo aver compiuto un interessante studio hanno deciso di mettere in allarme i fanatici dello sport che corrono il rischio di vedersi rovinare la qualità della vita e soprattutto le relazioni private. Vi è mai capitato un fidanzato maniaco di un’attività?

C’è chi non può fare a meno di seguire la propria squadra del cuore e chi invece pratica uno sport con tutta la passione e l’amore possibile. Forse ne mette così tanto da far sentire il partner sempre una seconda scelta, un impegno secondario.

“Non è la quantità di tempo speso a guardare la partita che conta, è se questo causa o meno comportamenti negativi nella vostra vita. Che si tratti di 10 ore alla settimana o 40, la questione è il suo effetto sulla vita reale e i suoi impegni”, ha commentato lo psicologo clinico presso la Scuola di Salute Pubblica, Josh Klapow.

Chi è completamento assorbito dallo sport non se rende neanche conto. Allora chiedetevi queste quattro cose: pensate allo sport mentre si stanno facendo altre cose? Vi irritate quando un gioco viene interrotto? Mancate a importanti eventi in famiglia o altri per guardare una partita? Diventate depressi, arrabbiati o violenti, quando una certa squadra perde?

Credo che la diagnosi, in caso di sì, sia abbastanza chiara. Se questa passione mette poi a rischio la relazione, forse è il caso di fermarsi a riflettere. La questione può essere di due tipi: la nostra storia d’amore non è poi così importante o forse abbiamo una dipendenza grave.