Le donne sognano la famiglia tradizionale

I sogni son desideri, peccato che sono pochi quelli che si realizzano. Le donne moderne vogliono figli e matrimonio, nonostante i problemi legati ai soldi e alla fertilità

Pubblicato da Valentina Morosini Lunedì 6 settembre 2010

Le donne sognano la famiglia tradizionale

Cosa sognano le donne? Cambiano i tempi, ma le aspirazioni sono sempre quelle. A dimostrarlo è un sondaggio svolto dal portale quimamme.it in collaborazione con matrimonio.it. Le ragazze di oggi vogliono l’abito bianco e possibilmente dei figli. Come a dire che la famiglia tradizionale è ancora un valore condiviso, nonostante siano in aumento le separazioni. Sono poche però le donne che desiderano avere bambini prima delle nozze. Tutto ha un tempo prestabilito. Peccato poi che nella quotidianità siano tanti gli imprevisti e la realizzazione dei desideri non rispetti l’ordine prefissato.

Il 48,5% rivela di essere convolata a nozze solo dopo essere diventata mamma. Sono in aumento i bambini che nascono fuori dal matrimonio. Pensate che Emilia-Romagna, Toscana, Liguria, Trentino Alto-Adige ammontano al 30%. Sono coppie stabili, che hanno scelto la convivenza, decidendo di rinviare il matrimonio a dopo l’arrivo del figlio.

Ci sono anche dei vincoli legati alla situazione economica. Si esce di casa, per questioni di soldi e di lavoro precario, sempre più tardi. È per questo che poi una volta incontrato l’amore si salta il passo delle nozze, per andare subito a convivere, in attesa di avere qualche spicciolo in più per pagare l’evento.

Per quanto riguarda i bambini, l’aumento dell’età dei genitori implica spesso anche delle complicazioni di fertilità. Insomma, la società condiziona i desideri e li modifica senza chiederci il permesso, peccato scoprire che poi anche nel 2010 i sogni delle fanciulle sono sempre gli stessi.