Mettiche.it, il consulente per le giovani coppie

da , il

    Mettiche.it, il consulente per le giovani coppie

    Una verità sicura c’è: i giovani sono poco informati sui rischi di una vita di coppia troppo libertina o il fatto di non usare le dovute precauzioni. Qualcuno sostiene che si colpa del disinteresse, altri che internet metta troppa “carne al fuoco”, ma non fornisca notizie chiare. Ora però c’è una nuova campagna “Metti che” promossa dalla SMIC (Società Medica Italiana per la Contraccezione) con un nuovo sito (cliccare su www.mettiche.it) dedicato ai giovani e alle loro preoccupazioni, che proprio d’estate si moltiplicano. Troverete davvero tutte le risposte, anche quelle più imbarazzanti. E ovviamente la fonte sono un team di esperti.

    “Un’informazione corretta è importante considerato che l’Oms e l’Ippf (Federazione Internazionale per la Pianificazione Familiare) stimano a livello mondiale che almeno il 50% delle gravidanze siano indesiderate e di queste circa la metà si risolvano in aborti volontari. E questi numeri sono addirittura superiori quando si parla di adolescenti”, racconta Emilio Arisi, presidente della SMIC .

    Ci sono anche dei coach cui i giovani, donne e uomini, potranno porre quesiti e chiedere consigli su aspetti altrettanto rilevanti: ad esempio, come affrontare le scelte importanti e i cambiamenti, anche legati alla vita di coppia. Solo un adolescente su quattro ad esempio ha buone informazioni su rapporti e sicurezza.

    Conoscere significa anche evitare grossi errori, come le bufale sui rapporti intimi. Per raccontarne una, ci sono ancora ragazzi che credono che fare l’amore in piedi non faccia rimanere incinta.