Mi ha lasciato, che fare?

Un fulmine a ciel sereno, la sua decisione è arrivata inaspettata e violentissima: ci ha lsciate. Non riusciamo a darci pace e non sappiamo cosa fare.

Pubblicato da Francesca Bottini Giovedì 7 maggio 2009

Mi ha lasciato, che fare?

Un fulmine a ciel sereno, la sua decisione è arrivata inaspettata e violentissima: ci ha lasciate. Non riusciamo a darci pace e non sappiamo cosa fare.

L’unica cosa che sappiamo benissimo è che stiamo soffrendo come mai nella vita.

Per prima cosa è importantissimo capire le motivazioni alla base della sua decisione: l’abbiamo deluso, è confuso, è spaventato, c’è di mezzo un’altra…

Se ha deciso di dire basta in seguito a dei nostri comportamenti ripetuti e infantili forse qualche speranza c’è ancora. Ad esempio capita che alcune ragazze siano morbosamente gelose. Questo comportamento alla lunga può veramente logorare il rapporto dato che il nostro ragazzo non può uscire a mangiare una pizza con gli amici senza essere tempestato di nostre chiamate e sms.

In questo caso possiamo farci un esame di coscienza e parlarne con lui. Se vedrà che siamo seriamente determinate a cambiare potrebbe decidere di riprovarci e non gettare all’aria tutto l’amore che indubbiamente esiste.

A volte invece semplicemente il suo sentimento cambia e in questo caso non ci possiamo fare proprio niente. E’ giusto parlare e confrontarsi ma se capiamo che lui non ci ama più non ha alcun senso insistere e pregarlo di tornare sui suoi passi.

Se invece c’è di mezzo un’altra la cosa si complica: è vero che in una relazione lunga è possibile che capiti una sbandata anche al più sincero e fedele degli uomini (come potrebbe capitare a noi), è anche vero che se lui decide di lasciarci per viversi tranquillamente la nuova storia non abbiamo proprio perso niente.

In ogni caso un chiarimento è d’obbligo: ci può essere anche un ritorno di fiamma ma quando la storia diventa un susseguirsi di prendersi e lasciarci, sarebbe il caso di ammettere che forse non è l’uomo giusto per noi.