Passionalità? Gli inglesi sono i peggiori d’Europa

Da una recente ricerca risulta che, a livello di passione, gli inglesi sarebbero i peggiori d’europa con poche e scarse prestazioni. Voi cosa ne pensate? Avete qualche esperienza a riguardo?

Pubblicato da Francesca Bottini Lunedì 24 gennaio 2011

Passionalità? Gli inglesi sono i peggiori d’Europa

I meno passionali d’Europa? Secondo un sondaggio sarebbero proprio gli inglesi, sempre troppo stanchi per degne prestazioni amorose. Una ricerca condotta nel Regno Unito infatti ha mostrato come il 70% degli inglesi debba rinunciare all’amore per via della stanchezza lavorativa. Niente coccole e niente nottate di fuoco: ma non saranno solo scuse? Può capitare a tutti un periodo di stanchezza ma quando la situazione si trascina per mesi, forse è solo questione di qualcosa che non va nel rapporto.

Sempre dall’indagine è emerso come il 60% si considera “pronto per dormire” dopo l’amore mentre il 26% sia “completamente esausto”. Solo uno sparuto gruppo, il 14% potrebbe pensare di regalare una doppia prestazione in una sola notte.

E quali sono le motivazioni di questa situazione? Prima di tutto la forma fisica non proprio adeguata: ore e ore alla scrivania e zero attività fisica, rende gli inglesi deboli e poco attivi.

C’è però anche un problema di coppia, e di come vivono la passionalità: pensate che 14% ammette che il partner non ha ancora imparato come soddisfarli. Tra loro c’è anche un 18% che dice di vergognarsi e non riuscire a spiegare al partner cosa vorrebbe a letto mentre il 12% ha proprio le idee confuse su tutto, non sapendo proprio cosa gli piacerebbe.

Questa ricerca sembra comunque confermare il luogo comune secondo cui gli inglesi sarebbero sempre stati parecchio freddini a letto. E voi cosa ne pensate? Avete qualche idea a riguardo?