Passione, computer e smartphone mettono in crisi l’amore

L'uso di pc e smartphone in camera da letto danneggia i rapporti di coppia perchè contribuisce al calo del desiderio

Pubblicato da Valentina Morosini Giovedì 10 febbraio 2011

Passione, computer e smartphone mettono in crisi l’amore

La passione è messa a dura prova da degli strumenti utili, ma che non dovrebbero essere portati in camera da letto. Quali? Computer e smartphone. I dati elaborati da un’indagine del progetto ‘Scegli tu’, promosso dalla Società italiana di ginecologia e ostetricia (Sigo) non lascia scampo: 3 uomini su 10 (28%) trascorrono tutte le serate attaccati al loro giochino informatico. Cresce la percentuale delle donne: quasi una su due (43%). È ovvio che con questo ritmo, l’amore si spegne a suon di click e la parte più intima del rapporto viene completamente sacrificata.

Ci sono però altri percoli per l’amore: alcol e droga, spesso considerati addirittura degli “aiuti”, in realtà peggiorano le performance, proprio come le sigarette. Secondo uno studio inglese, 7 coppie su 10 sono troppo stanche per fare l’amore e 2 su 3 trovano energie per i rapporti intimi soltanto nel weekend.