Per far durare l’amore non bisogna raccontarsi tutto

Le bugie non sono ammesse nelle relazioni, ma qualche piccola omissione può anche starci. Lo sostiene un team di psicologi.

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 27 luglio 2011

Per far durare l’amore non bisogna raccontarsi tutto

Per far durare l’amore non c’è bisogno di stare sempre attaccati e dirsi tutto. Insomma, ognuno di noi deve avere i suoi piccoli segreti e una piccola dose di mistero. Che ne dite, ragazze? Non sto assolutamente dicendo che occorra mentire. Non è certamente questo il presupposto per una relazione sana, semplicemente mantenere un minimo di riservatezza è un ottimo modo per lasciare al partner la sensazione di doverci ancora scoprire. A sostenere questa tecnica sono numerosi esperti di terapia di coppia.

Sono convinta che la comunicazione verbale sia alla base di ogni rapporto stabile. Esistono però dei piccoli segreti che possono essere mantenuti senza problemi. Per esempio, avete voglia di fumarvi una sigaretta al giorno. Il partner non sopporta questo vizio. Oppure una volta la settimana vedete un amico (con cui non c’è niente) e il vostro fidanzato è geloso. Ritagliatevi un momento per voi quando lui non c’è. Non c’è bisogno di avere la sua approvazione?

Certo, questa tecnica deve essere usata solo per le cavolate. I fatti gravi e importanti devono sempre essere condivisi. Così com’è importante aprire il proprio cuore e dire ciò che si prova, ma non continuamente. Ci sono dei tempi da rispettare e servono a dare valore alla comunicazione.

Un altro segreto che si può mantenere è qualche spesuccia. Se sono cose piccole, tenetevele per voi, mentre è bene dire tutto al partner se avete fatto progetti insieme, se ci sono delle spese gravi da sostenere insieme. Omettere può essere tradire, mentre a volte il segreto della felicità.