Poesia d’amore, “Profumo esotico” di Charles Baudelaire

Profumo esotico è una splendida poesia di Baudelaire, se vogliamo molto audace quanto passionale.

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 25 ottobre 2011

Poesia d’amore, “Profumo esotico” di Charles Baudelaire

Charles Baudelaire non si è mai risparmiato e le sue poesie d’amore lo dimostrano. È sempre molto audace nel definire con minuzia di dettagli i suoi sentimenti e le sue emozioni. Ha vissuto pienamente, come solo grandi artisti e i grandi letterati sanno fare. Ecco perché oggi, ho scelto per voi questo testo, intitolato “Profumo esotico”. Gli amori portano lontano perché inevitabilmente condividere la vita con qualcuno diventa un viaggio, in un luogo nuovo. E sempre per amore ci sono persone disposte a lasciare tutto, amici, lavoro e tranquillità, perché il profumo dell’amato diventa l’unico porto sicuro. Leggiamo insieme una delle poesie d’amore più toccanti e struggenti di Baudelaire.

PROFUMO ESOTICO

Quando, a occhi chiusi, una calda sera d’autunno,
respiro il profumo del tuo seno ardente,
vedo scorrere rive felici che abbagliano
i fuochi di un sole monotono;
una pigra isola in cui la natura
esprime alberi bizzarri e frutti saporosi,
uomini dal corpo snello e vigoroso
e donne che meravigliano per la franchezza degli occhi.

Guidato dal tuo profumo verso climi che incantano,
vedo un porto pieno d’alberi e di vele
ancora affaticati dall’onda marina,

mentre il profumo dei verdi tamarindi
che circola nell’aria e mi gonfia le narici,
si mescola nella mia anima al canto dei marinai.

Non perdete anche la lettera d’amore che abbiamo pubblicato tempo fa per voi.