Poesie d’amore: “Uno sguardo” di Kahlil Gibran

"Uno sguardo" di Kahlil Gibran è una bellissima poesia d’amore, dedicata a tutti coloro che nello sguardo nascondo un mondo, un segreto, un amore e della tristezza.

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 13 maggio 2011

Poesie d’amore: “Uno sguardo” di Kahlil Gibran

Con uno sguardo si possono dire molte cose ed è un dettaglio importantissimo nel gioco della conquista. L’amore è fatto anche di questo: piccole gesti, sguardi infuocati ma anche sguardi che nascondono sofferenza e tristezza. Oggi vi vogliamo proporre una bellissima poesia di uno dei miei poeti preferiti: si tratta di “Uno sguardo” di Kahlil Gibran, che indaga, come sempre, la profondità dei sentimenti, in questo caso partendo proprio da uno sguardo.

UNO SGUARDO
Uno sguardo che rivela
il tormento interiore
aggiunge bellezza al volto,
per quanta tragedia e pena riveli,
mentre il volto
che non esprime, nel silenzio,
misteri nascosti non è bello,
nonostante la simmetria dei lineamenti.
Il calice non attrae le labbra
se non traluce il colore del vino
attraverso la trasparenza del cristallo.