Problemi maschili a letto, la soluzione sarà uno spray

Per combattere l'impotenza c'è allo studio un nuovo farmaco: uno spray molto potente. Sarà molto utile alle persone che non trovano rimedio al disturbo

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 25 maggio 2010

Problemi maschili a letto, la soluzione sarà uno spray

È uno dei problemi maschili più comuni e forse è anche quello crea più difficoltà alle coppie: l’impotenza. Si possono fare tanti ragionamenti sulla sfera sessuale, li abbiamo anche fatti, ma c’è una verità da cui non possiamo proprio scappare: a volte serve il medico. Per questo vi parlo di un nuovo spray, si utilizza come quelli per l’asma, che combatte i disturbi legati all’erezione. Alla base c’è l’apomorfina, una molecola in polvere che attraverso la nebulizzazione stimola i recettori chimici nel cervello.

Per il momento, lo spray è in via di sperimentazione, quindi non correte in farmacia perché ci vorrà ancora parecchio tempo, però i test stanno dando già ottimi risultati. Lo studio, da cui poi è stato sviluppato il farmaco, è stato condotto su 600 uomini con difficoltà erettili.

Questo spray permette di ottenere un’erezione dopo 10 minuti dal “puf” per la capacità della apomorfina di provocare reazioni molto rapide nell’organismo. E’ tre volte più rapido. E sarà, in futuro, l’alternativa nel 30% dei casi in cui i farmaci tradizionali non hanno effetto.

Sono tanti, purtroppo, i signori che non posso contare sull’utilizzo dei farmaci e devono o abbandonare l’idea di avere una vita sessuale soddisfacente oppure pensare all’intervento chirurgico. Questo spray è pensato proprio per loro.