Problemi sessuali, la Maca può aiutare?

I problemi sessuali sono all'ordine del giorno in molte coppie, e colpiscono sia uomini che donne in modo indifferenziato. Per stare un po' meglio potreste provare l'estratto di Maca.

Pubblicato da Valentina Morosini Giovedì 19 agosto 2010

Problemi sessuali, la Maca può aiutare?

C’è un nuovo rimedio per i problemi di carattere sessuale. Si chiama Maca o Maca Peruviana ed è una pianta originaria delle Ande che appartiene alla famiglia delle brassicacee, la stessa della senape. Sembrerebbe che sia molto utile a uomini e donne, perché ha proprietà adatto gene, tonificanti, immunostimolanti. Un gruppo di medici ha voluto valutare le evidenze cliniche a favore o contro l’efficacia della pianta per il trattamento per le disfunzioni sessuali. Vediamo che cosa hanno scoperto e se possiamo contare su un nuovo rimedio?

I risultati degli studi hanno permesso di rilevare che quattro analisi hanno soddisfatto tutti i criteri di inclusione. Due suggeriscono un significativo effetto positivo della Maca sulle disfunzioni sessuali o il desiderio sessuale in donne in menopausa o uomini adulti sani, mentre un altro non ha dimostrato alcun effetto su un gruppo di ciclisti in buona salute.

Cosa ne è emerso? Non si può dire che la Maca sia curativa. Il numero totale di prove, la dimensione del campione totale, e la qualità media metodologica degli studi primari sono stati troppo limitati per trarre conclusioni definitive e sono necessari ulteriori e più rigorosi studi.

Insomma, male non fa e se volete provarla, anche solo l’effetto placebo potrebbe aiutarvi, ma non sperate in molto altro. Meglio chiedere una visita in occasione di Basta Scusa.