Rapporto di coppia: come litigare in modo costruttivo

C’è chi sostiene che litigare faccia bene alla coppia: può essere vero, a patto però di riuscire a trasformare un momento di scontro in una crescita per la coppia. Quando invece la rabbia e il rancore prendono il sopravvento e il caso di fermarsi un attimo a riflettere.

Pubblicato da Francesca Bottini Martedì 15 settembre 2009

Rapporto di coppia: come litigare in modo costruttivo

C’è chi sostiene che litigare faccia bene alla coppia: può essere vero, a patto però di riuscire a trasformare un momento di scontro in una crescita per i partners. Quando invece la rabbia e il rancore prendono il sopravvento e il caso di fermarsi un attimo a riflettere.

Prima di tutto evitate di tenervi dentro le sensazioni negative e quelle di fastidio che, anche involontariamente vi provoca il partner. Parlare sempre di quello che non va in una coppia è il modo migliore per costruire una relazione sana, duratura e matura.

Non esprimere i propri sentimenti e la propria frustrazione conduce solo all’infelicità fino a che arriverà il momento, perché arriverà, statene certe, in cui non riuscirete più a sopportare e frantumerete il servizio di piatti sul pavimento del vostro “nido d’amore”.

Litigare in una coppia, non è il segnale che per forza qualcosa non va: semplicemente è un modo molto umano e naturale di scaricare la tensione. E’ importantissimo però, quando si fa pace, dimenticare completamente l’accaduto e, se decidiamo di perdonare qualche sua frase o azione poco felice, il perdono deve essere totalmente sincero.

Rivangare il passato non serve a nulla se non creare incomprensioni e situazioni di tensione. Anche litigare è un’arte…