Rapporto di coppia: conoscere i suoceri

Conoscere i suoceri è un momento molto delicato: ecco i nostri consigli per non sbagliare e fare sempre bella figura. Il segreto è rimanere sempre voi stesse.

Pubblicato da Francesca Bottini Domenica 1 agosto 2010

Rapporto di coppia: conoscere i suoceri

Il momento è arrivato: domani conoscerete i genitori del vostro fidanzato. Ormai è un po’ di tempo che uscite insieme così i vostri futuri suoceri hanno pensato bene di invitarvi a cena. Dopo il primo momento in cui siete felici di questo invito, comincia il panico. Eh si, perché fare colpo sui suoceri è fondamentale, soprattutto se il vostro fidanzato è molto legato ai suoi genitori. La prima cosa a cui pensare è l’abbigliamento: è infatti fondamentale per la prima impressione che, soprattutto sua madre, avrà di voi. Chiaramente va evitato qualsiasi eccesso.

La cosa migliore sarebbe scegliere un abitino semplice, non troppo corto da portare con ballerine o tacchi non troppo alti.

Ricordate sempre portare qualcosa come un mazzo di fiori per la mamma del vostro fidanzato: siate puntuali sorridenti e gentili. Chiaramente non è necessario fingere di essere quelle che non siete ma evitate di presentarvi con il muso lungo.

Raccontate di voi ma cercate di non essere troppo logorroiche: il meglio sarebbe cercare di rispondere alle loro domande (che saranno tantissime…) in modo tranquillo e pacato.

Non partite prevenute: cercate sempre di dimenticare il clichè per cui la suocera deve per forza essere invadente e antipatica: i moltissimi casi non è assolutamente così e potreste rimanere piacevolmente stupite.