Rapporto di coppia, in amore vince chi fugge

da , il

    Rapporto di coppia, in amore vince chi fugge

    Questa teoria sul rapporto di coppia è vecchia come il mondo, oggi cerchiamo quindi di capire da cosa deriva. Perché si dice che in amor vince chi fugge? In realtà dipende dal fatto, che quando la storia finisce, quello che resta deve raccogliere i cocci e fare i conti con gli aspetti più spiacevoli della storia d’amore. Come abbiamo detto qualche giorno fa, il dolore è così grande che diventa quasi fisico: simile a una scottatura o a una botta in testa. Lo sostiene un gruppo di ricercatori americani che ha pubblicato questa teoria su Proceedings of the National Academy of Sciences.

    Per giungere a questa tesi. Il gruppo di ricercatori ha studiato le reazioni emotive di 40 persone lasciate nell’arco degli ultimi sei mesi. Hanno verificato con un questionario piscologico lo stato d’animo degli ‘ex’. Poi li hanno sottoposti a risonanza magnetica funzionale, una tecnica in grado di ‘scannerizzare’ il cervello.

    Per ultimo, il test del dolore fisico: il corrispettivo del toccare una tazzina di caffè bollente, una sorte di stimolo termico. Il risultato è stato evidente: le aree del cervello che si accendono in risposta al dolore dell’abbandono e dell’esser lasciati sono le stesse della sofferenza fisica.

    Insomma, fuggire significa scappare dalla realtà e non subire l’abbandono. “Adesso sappiamo che, oltre a generare un dolore psicologico, fa anche male fisicamente. E la sofferenza è paragonabile a quella generata da una scottatura”, ha raccontato Ethan Kross. Voi cosa ne pensate? Siete stati male in passato e come vi siete ripresi?