Rapporto di coppia: se si parla in modo simile dura più a lungo

E’ stato scoperto che i rapporti più duraturi sono quelli in cui partner parlano in modo simile. Vediamo insieme i risultati di una ricerca presentata in America.

Pubblicato da Francesca Bottini Giovedì 10 febbraio 2011

Rapporto di coppia: se si parla in modo simile dura più a lungo

Il segreto per un rapporto di coppia duraturo e felice? Parlare in modo simile: la scoperta è stata fatta da un gruppo di ricercatori dell’università del Texas che hanno pubblicato la ricerca su Psychological Science. Se volete una relazione duratura, oltre che trovare una persona che condivida con voi sogni e valori, è fondamentale anche che abbiate lo stesso modo di parlare. Le coppie che durano hanno un modo molto simile di utilizzare le “parole-funzione”, ovvero parole come le congiunzioni, gli articoli, i pronomi (un, il, qualcosa, suo …). Decisamente originale come scoperta, non trovate?

«Le parole funzionali sono “sociali”, perché sono quelle che più imprimono lo stile ai nostri scritti o alle nostre conversazioni; quindi, usarle richiede abilità sociali – spiega James Pennebaker, coordinatore della ricerca -. Per esempio, se parlo con un interlocutore dell’articolo che sta per essere pubblicato e dopo qualche minuto faccio riferimento a “l’articolo”, utilizzando l’articolo determinativo, io e lui capiremo di che cosa si tratta, un terzo che non fosse stato parte della nostra conversazione non comprenderebbe ciò di cui si parla».

E’ stato fatto primo test che consisteva in uno “speed-date” fra coppie di studenti: è stato verificato che, i ragazzi che avevano simili “sincronie” del linguaggio, si sono sentiti più vicini.

«Ciò che diciamo gli uni agli altri è importante, ma lo è anche il modo in cui lo diciamo – continua Pennebaker -. Non possiamo decidere razionalmente il nostro stile di linguaggio: viene fuori così, è “nostro”. Ed è un ottimo “rilevatore” del nostro grado di compatibilità con il prossimo».

Se siete curiosi e volete fare il test di compatibilità con il vostro lui, non vi rimane che consultare il sito www.utpsyc.org/synch.