Regali di Natale: pacchetti-divorzio per chi è in crisi

È Natale, siamo tutti più buoni, anche gli avvocati. E allora perché non approfittare di un’offerta-divorzio a prezzi stracciati. Divorziare per divorziare tanto vale risparmiare: è quanto proposto da uno studio londinese, che offre consulenze legali scontate sotto l’albero di Natale.

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 23 dicembre 2009

Regali di Natale: pacchetti-divorzio per chi è in crisi

Per le coppie scoppiate, quelle che proprio non si sopportano più e non vedono l’ora di mettere la parola fine al loro matrimonio, gli avvocati londinesi hanno pensato a un’offerta natalizia (che carini). Uno studio inglese ha proposto consulenze scontate sotto l’albero. Per la serie, speculiamo pure sui sentimenti, durante le feste. E si è inventato dei pacchettini (proprio come quelli per le vacanze) al prezzo stracciato di 140 euro (anziché 365 euro) per una consulenza di diritto di famiglia di un’ora. Non si può dire che non siano furbi e originali. Certo trasuda cinismo, ma è tipico della cultura inglese.
L’idea è stata Vanessa Lloyd Platt dello studio Lloyd Platt & Company, che esercita la professione di divorzista nel Paese dove c’è il più alto tasso di fallimenti matrimoniali. Per il momento ne sono stati acquistati una sessantina e non solo dai coniugi interessati a fare un omaggio alla propria dolce metà, ma anche da amici e parenti (forse anche amanti), evidentemente convinti che un’intermediazione legale negli affari della coppia amica sia ormai necessaria.

Ovviamente sono arrivate subito le critiche della Chiesa, la quale sottolinea la sfrontatezza di un’iniziativa del genere proprio in concomitanza del Santo Natale. Ma la scelta della ricorrenza cattolica non è casuale. Pare infatti che in corrispondenza della nascita di Gesù bambino la gente sia particolarmente stressata, risucchiata dalla macchina consumista pagana e per nulla cristiana, dalle cene con parenti non sempre amati, dal traffico pre-natalizio, e via dicendo. E che il divorzio sia più desiderato.

Ricordatevi però divorziare non fa bene alla salute e pure al portafoglio, nonostante gli sconti.