Relazioni, le donne non cercano un milionario

In amore i soldi contano il giusto, non sono poi fondamentali: le donne non cercano più il milionario, vogliono una persona con cui costruire un futuro

Pubblicato da Valentina Morosini Giovedì 14 aprile 2011

Relazioni, le donne non cercano un milionario

Le relazioni sono qualcosa di misterioso e i maligni sostengono che le donne prima di mettersi con un uomo controllino bene il portafoglio. Non è così. Mi spiace ragazzi, ma state commettendo un grave errore: l’amore non ha prezzo. Lo sostiene un gruppo di scienziati dell’Istituto Tedesco di Economia a Colonia che ha evidenziato come siano cambiate le donne: prima di tutto non vogliono fare le casalinghe, perché lui guadagna di più. La differenza economica può essere un ostacolo e per fortuna negli ultimi 10 anni si è nettamente ridotta.

Uno stipendio non troppo alto metterebbe anche al riparo da irrefrenabili e folli spese, responsabilizzando l’uomo che, spesso, cade in tentazione. Le signore cercano un uomo che guadagni il giusto e che non si senta il padrone solo perché il suo reddito è più elevato.

Sono della stessa opinione anche le donne inglesi che a un sondaggio di qualche mese fa rispondevano che preferivano un marito che guadagnasse bene ma non troppo. È finito quindi il sogno del bel partito, almeno tra le ragazze di oggi.

Nonostante questo, i soldi sono ancora uno dei principali motivi di divorzio: la crisi per esempio ha fatto scoppiare molti matrimoni felici. Quale sarà mai la verità? Entrambe di sicuro. Questo dipende dal fatto che le donne cercano indipendenza e fanno di tutto per ottenerla, ma c’è bisogno di cooperazione, si è sempre in squadra, invece, i mariti cercano la moglie stipendiata, la mamma e anche la colf.