Relazioni, quando è nostra madre a essere il terzo incomodo

da , il

    Relazioni, quando è nostra madre a essere il terzo incomodo

    Le relazioni sono già complicate quando si è in due, ma se si è in tre diventa un incubo. Per una volta il terzo non è né l’amante né la suocera, ma nostra madre. Non so se vi è mai capitato di avere una mamma un po’ troppo curiosa e invadente, lo fa per noi, ma risulta davvero esagerata. Arriva senza chiamare, si permette di dare consigli a tutti, soprattutto al vostro partner, che puntualmente, secondo lei, non è ben vestito, ben pettinato, ecc. potrebbe anche avere ragione ma decisamente esagera e il vostro lui, non dice nulla, ma si nota che è un po’ infastidito.

    Le suocere possono fare molto male alla coppia, ma anche nostra madre non scherza. È che con lei siamo più tolleranti, la mamma è sempre la mamma. Bisogna però giocare in difesa e tentare di delimitare quelli che sono determinati certi limiti, soprattutto se state convivendo. L’istinto materno è normale ed è giusto, ma sappiate che le relazioni devono essere composte solo da due persone. Non correte da mamma al primo litigio, ma discutetene con il partner, o lei alla lunga si sentirà autorizzata a intervenire nelle discussioni.

    Insomma, certi atteggiamenti non permette che vengano da vostra suocera, non dovrebbero neanche arrivare da vostra madre. Se invece siete fidanzati e lei continua a ficcanasare, come il 99% delle mamme, siate decisive: dite chiaramente che il rapporto è giovane e ha bisogno di tempo per consolidarsi.

    Prima o poi vi ritroverete a gestire una relazione a tre e quando vi lascerete, la mamma sarà talmente legata al vostro lui che continuerà a frequentarlo al posto vostro. Anche questo, è un classico.